DI COSA PARLIAMO

Un nuovo modello di ricettività, integrata e diffusa sul territorio, di particolare interesse per le aree montane, che coinvolge una pluralità di soggetti aggregati tra loro per presentarsi sul mercato turistico come un'unica struttura che offre servizi al turista. I titolari delle singole strutture ricettive e i fornitori di servizi complementari rimangono responsabili degli stessi e introitano quanto di competenza per i servizi forniti.
Il territorio di Valmorel, per le sue caratteristiche naturali, per l'attività agricola presente, per il senso di comunità che lo anima, per la necessità di valorizzare le risorse ambientali in modo sostenibile, si presta a un modello di ospitalità a basso impatto e che anzi mira a rivalutare, anche da un punto di vista edilizio/urbanistico, le infrastrutture e gli immobili esistenti.

A CHI SI RIVOLGE IL PROGETTO

COSA FAREMO INSIEME

RIFERIMENTI

Nella Regione Veneto i riferimenti normativi per l'avvio di un'ospitalità diffusa sono la Legge Regionale n. 11 del 14 giugno 2013 e le DGR n. 1518 del 12 agosto 2014 e n. 50 del 20 gennaio 2015.
Un esempio concreto e vicino alla realtà di Valmorel è l'ospitalità difusa I Borghi della Schiara - www.iborghidellaschiara.it